Installare windows 11 senza secure boot

Installare windows 11 senza secure boot

Installazione di Windows 11

Confermato: Ho appena provato e un’installazione pulita può essere eseguita con successo con Secure Boot disabilitato – deve solo essere un’opzione disponibile (per ora). Sono sicuro che in futuro Microsoft renderà più severo questo requisito.

Per quanto riguarda il CSM, sono abbastanza sicuro che non importa se è abilitato, purché UEFI sia la modalità principale del firmware. Sono abbastanza sicuro di aver fatto questo test sul mio portatile in passato, ma non posso giurarlo al 100%. Il mio test attuale è stato fatto con VMware e non c’è un’opzione CSM disponibile.

Mi scuso: Ho dimenticato che non c’era alcuna necessità di fare il backup del mio portatile. Se la configurazione di Win 11 dovesse fallire perché i requisiti di configurazione non sono soddisfatti, lo farebbe prima del punto in cui il contenuto dell’HD viene cancellato durante la configurazione. Quindi, ho provato. Ho abilitato il CSM e ho avviato l’installazione e l’installazione di Win 11 è andata perfettamente bene.

Mi scuso: Ho dimenticato che non c’era alcuna necessità di fare un backup del mio portatile. Se l’installazione di Win 11 deve fallire perché i requisiti di configurazione non sono soddisfatti, lo farà prima del punto in cui il contenuto dell’HD viene cancellato durante l’installazione. Quindi, ho provato. Ho abilitato il CSM e ho avviato l’installazione e il setup di Win 11 è andato perfettamente a buon fine.

Avvio del bios di Windows 11

A differenza dei precedenti Windows, Windows 11 ha una serie rigida di requisiti minimi. Se il vostro PC o laptop non li soddisfa, Microsoft probabilmente definirà il vostro sistema come non supportato da Windows 11. La buona notizia è che ci sono modi per aggirare i requisiti minimi di Windows 11. Ad esempio, è possibile bypassare i requisiti minimi di Windows 11. Ad esempio, è possibile aggirare il requisito TPM 2.0 utilizzando un piccolo script hack. In questo articolo vedremo come aggirare il requisito di Windows 11 che prevede l’attivazione del Secure Boot.

  Installazione climatizzatori roma prezzo

Secure Boot è una funzione dell’interfaccia UEFI che fornisce protezione al sistema durante l’avvio. Protegge il PC dalle infezioni da malware e dagli attacchi di boot loader manomessi, file di sistema, ROM opzionali non autorizzate ecc. Se viene rilevata un’anomalia, Secure Boot blocca il file o il programma prima che possa infettare l’intero sistema.

Se si utilizza il BIOS Legacy, è possibile passare al tipo di firmware UEFI. Tuttavia, si tratta di un processo complicato che rischia di cancellare l’intero sistema. Un’opzione più semplice sarebbe quella di bypassare il requisito di avvio sicuro per l’installazione di Windows 11. Il workaround consiste nell’utilizzare il sistema di avvio sicuro (Secure Boot). La soluzione consiste nell’utilizzare lo strumento Rufus per creare una USB avviabile di Windows 11 con il rilevamento dell’avvio sicuro disattivato. Ecco cosa serve per…

Modalità di avvio di Windows 11 legacy

Installate Windows 11 senza TPM, Secure Boot e una CPU supportata! Sì, avete sentito bene. Ora potete installare Windows 11 sul vostro vecchio PC o portatile senza soddisfare i requisiti di TPM, Secure Boot e CPU supportata. Quando la versione per sviluppatori trapelata è stata resa disponibile su Internet, abbiamo visto che Microsoft ha aumentato i requisiti minimi di sistema di Windows 11, rendendo obbligatori TPM (Trusted Platform Module), Secure Boot e una CPU supportata. Il caso non è diverso nemmeno dopo il rilascio della build pubblica ufficiale.

  Installazione smart card infocert

Questo errore è stato riscontrato anche da diverse persone con PC di fascia alta. In ogni caso, in questo articolo vi mostreremo la correzione del TPM di Windows 11 e come abbiamo installato Windows 11 senza TPM 2.0 e Secure Boot su uno dei nostri vecchi portatili. Potete seguire questo metodo anche sul vostro computer se non avete la versione 2.0 del TPM o il chip TPM.

Poiché il computer non soddisfa i requisiti di Windows 11, in particolare il TPM, è necessario bypassare il rilevamento del TPM durante l’installazione. A tale scopo, utilizzeremo uno strumento di creazione di supporti personalizzato che può facilmente realizzare l’operazione. Ringraziamo AveYo per aver sviluppato uno strumento così utile.

Rufus windows 11 no tpm no secure boot

Windows 11 ha quasi un anno. Microsoft ha annunciato il suo nuovo sistema operativo in un evento dedicato nel giugno 2021, prima che la versione finale iniziasse a essere distribuita poco più di tre mesi dopo. Il sistema apporta alcune modifiche di alto profilo all’esperienza Windows che era diventata così familiare, tra cui un nuovo linguaggio di progettazione e il supporto nativo per le app Android.

Ma cosa succede se il vostro dispositivo non è compatibile? Microsoft ha aggiornato i requisiti hardware per Windows 11, il che significa che molti vecchi PC non sono idonei. Se non siete sicuri che questo sia applicabile al vostro computer, consultate il nostro articolo dedicato: Il mio PC funzionerà con Windows 11?

  Installazione contatore gas enel

Tuttavia, anche se si tratta di una cattiva notizia, potreste comunque essere in grado di installare Windows 11. La mancanza di una CPU con TPM 2.0 è spesso il principale ostacolo, ma è possibile trovare una soluzione. Un metodo molto simile funziona anche se non si dispone di Secure Boot o di almeno 4 GB di RAM.

Si noti che questo metodo non è ufficialmente supportato da Microsoft, quindi si procede a proprio rischio e pericolo. Infatti, come riporta Windows Latest, Microsoft vi avvertirà ripetutamente che il vostro dispositivo non è compatibile con il nuovo sistema operativo. È probabile che vengano visualizzati dei promemoria nelle Impostazioni e una filigrana sul desktop di Windows 11, ma questo non impedirà alla maggior parte delle app di funzionare correttamente.

About the author

admin

View all posts