Iva installazione ascensore agenzia entrate

Iva installazione ascensore agenzia entrate

Gli allevatori nigeriani intraprendono nuovi percorsi di redditività

2. La fornitura di beni personali materiali nell’ambito di un contratto di costruzione, se la persona che fornisce il bene non è responsabile, ai sensi del contratto di costruzione, dell’apposizione o dell’installazione finale del bene fornito.

(3) Appaltatore edile degli Stati Uniti. Per “appaltatore edile degli Stati Uniti” si intende un appaltatore edile che per se stesso, in collaborazione o tramite altri, accetta di eseguire ed esegue un contratto di costruzione per il Governo degli Stati Uniti.

(8) Contratto a forfait. Per “contratto a forfait” si intende un contratto in base al quale l’appaltatore si impegna a fornire e installare materiali o impianti, o entrambi, per un importo forfettario stabilito. Un contratto a forfait non diventa un contratto a tempo e materiale quando gli importi attribuibili ai materiali, alle attrezzature, alla manodopera o alle imposte sono indicati separatamente nella fattura.

(A) Materiali e infissi. Gli appaltatori di costruzioni degli Stati Uniti sono consumatori di materiali e attrezzature che forniscono e installano nell’esecuzione di contratti con il Governo degli Stati Uniti. L’imposta sulle vendite o l’imposta sull’uso si applica alle vendite di beni personali tangibili (compresi materiali, attrezzature, forniture e apparecchiature) agli appaltatori per l’esecuzione di tali contratti con gli Stati Uniti per la costruzione di miglioramenti su o per proprietà immobiliari in questo Stato. Il fatto che il contratto possa prevedere principalmente la fabbricazione o l’acquisizione di beni personali materiali è irrilevante. L’imposta sulle vendite, ma non l’imposta sull’uso, si applica anche se l’appaltatore acquista i beni come agente degli Stati Uniti.

  Come installare un mouse senza fili

Partner aziendali – Chi siamo

Le edizioni globali di TaxNewsFlash di KPMG sono gestite e distribuite da KPMG negli Stati Uniti. Facendo clic sui collegamenti ipertestuali sottostanti, si verrà indirizzati da questa pagina di proprietà di KPMG International a una pagina di proprietà di KPMG negli Stati Uniti.

Le informazioni contenute nel presente documento sono di carattere generale e non intendono riferirsi alle circostanze di un particolare individuo o entità. Sebbene ci sforziamo di fornire informazioni accurate e tempestive, non è possibile garantire che tali informazioni siano accurate alla data di ricezione o che lo siano anche in futuro. Non si dovrebbe agire sulla base di tali informazioni senza un’adeguata consulenza professionale dopo un esame approfondito della situazione specifica.

Gli inserti di prodotti Amazon sono la vostra strategia per il sonno

La voce 16 consente di applicare l’aliquota zero per la fornitura dei servizi necessari all’installazione di un normale ascensore nell’abitazione privata di una persona disabile. Si sovrappone allo sgravio contenuto nella voce 2(d) (cfr. VRDP05100) in quanto consente di estendere l’aliquota zero agli ascensori che non sono appositamente progettati per l’uso da parte di persone disabili, ma che comunque li aiuteranno a spostarsi tra i piani della loro abitazione.

  Ditte installatrici di impianti fotovoltaici

La voce 17 consente l’applicazione dell’aliquota zero per gli ascensori esterni di un’abitazione privata di una persona disabile, qualora l’unico mezzo di accesso all’alloggio della persona disabile al piano superiore sia una scala esterna.

L’articolo 17 consente l’aliquota zero per la fornitura di servizi necessariamente eseguiti durante l’installazione di un ascensore verticale ordinario in un edificio in cui un ente di beneficenza ammissibile fornisce una residenza permanente o temporanea o un centro diurno per persone disabili.

Se un ente di beneficenza ammissibile fornisce un centro diurno, deve essere un luogo in cui le persone disabili ricevono assistenza diurna. Se l’assistenza diurna non è fornita a persone disabili nel centro, l’installazione di un ascensore non sarà valutata a tasso zero ai sensi della voce 17.

Licenza e registrazione necessarie per il settore dei negozi e dei servizi

Per favore, fatemi sapere se c’è qualche circolare o notifica che parla dell’aliquota GST sugli ascensori. Indicate anche eventuali cambiamenti nell’aliquota GST sugli ascensori per uso personale.La vostra guida sarà apprezzata.Vi ringrazio in anticipo.

I servizi di fornitura di ascensori (manutenzione, riparazione e installazione) sono coperti dall’HSN 998718 GST Rate 18% (9% +9%). Notifica n. 11/17-CT(Rate) del 28.6.17 e successive modifiche (numeri d’ordine 479 e 25).

Nel regime precedente, ossia quello delle accise/IVA/servizi, esisteva una sentenza della Corte di Giustizia in merito alla classificazione degli ascensori, ossia se si trattasse di forniture di beni o di contratti d’opera; inoltre, la sentenza Kone elevators è stata rivista dalla stessa Corte di Giustizia e ha congelato la questione della classificazione. Tuttavia, nel regime GST entrambe le questioni sono chiaramente definite, ossia la fornitura di beni e ciò che consiste nei servizi.

  Corso per installatore fotovoltaico

Aziende come OTIS e KONE presumibilmente applicano il 12% di GST sugli ascensori installati per uso domestico. In cambio, accettano una sorta di garanzia firmata dai clienti. Tuttavia, tutte le altre aziende continuano a far pagare il 18% di GST ai loro clienti, anche a quelli che li installano nei loro bungalow privati. Poiché ciò sarebbe davvero utile per gli utenti finali privati. Possiamo anche noi addebitare il 12% e, in caso affermativo, cosa dovremmo richiedere ai clienti?

About the author

admin

View all posts